Posto Zero Radio

Effe e Carra

Effe
Basta una lettera per chiamarlo, ma un intero alfabeto non sarebbe sufficiente a descriverlo.
Federico Bizzocchi: il quartiermastro reggiano che aiuta l’uomo comune a scrollarsi di dosso
le proprie paure verso tutto ciò che è tecnologia e scienza.
Durante il giorno, Effe porta avanti orgogliosamente l’azienda di famiglia e studia ingegneria
informatica.
Personalità eclettica, è un grande fan di tutto ciò che è anni 80 a livello musicale, senza
dimenticare 60 e 70. I suoi generi preferiti sono rock, new wave e synth pop, più
recentemente elettronica e indipendente.
Negli anni universitari si avvicina all’ambiente radiofonico, collaborando con l’emittente
dell’Università di Parma.
Dall’incontro con Carra nasce l’idea di un programma contenitore nel quale si possano
mescolare attualità, cinematografia, buona musica e tanti altri interessi generali.

Carra
Nei primi decenni del XX secolo la flotta britannica, nota comunemente come Home Fleet,
stabilì nell’arcipelago delle Isole Orcadi la propria base operativa per mobilitarsi in caso di
esercitazioni, emergenze o imminenti conflitti. Scapa Flow, la citata base, divenne simbolo e
baluardo di una potenza che fu più volte sull’orlo del baratro, ma che non volle mai gettare la
spugna.
Ora prendete un timido ma energico ragazzo della collina, noto ai più come Carra. Inutile
dire che una passione viscerale per tutto ciò che è cultura anglofona lo abbia portato ad
associare la propria Scapa Flow emotiva nella natia Albinea.
Anglofona dicevamo, e fin qui siamo tutti d’accordo col fatto che puntiamo verso il Regno
Unito… ma che significa realmente, in soldoni, cultura? Che comprende?
Il termine cultura deriva dal verbo latino colere, “coltivare”. Qui ci colleghiamo dunque agli
interessi che appunto si possono coltivare, e Carra ne ha decisamente tanti: cinema, storia,
letteratura… ma è la musica rock la vera primizia dell’orticello di Carra.
Non un rock qualsiasi: underground, indie, britpop e alternative sono gli indirizzi favoriti.
Il grande desiderio di condividere i propri interessi con quante più persone possibili ha
portato Carra a proporre ad Effe l’idea di un “programma contenitore” in radio, dove si

potesse parlare liberamente di quanto ci fa stare meglio nel tempo libero, utilizzando i pezzi
rock per collegare i vari argomenti, rilassandosi insieme dopo ogni talk.
Impiegato come responsabile dell’ufficio spedizioni di una ditta di autotrasporti, Carra non
rifiuterà mai una birra stout in compagnia, magari chiacchierando degli Smiths, dei Franz
Ferdinand o delle uscite di testa di uno dei fratelli Gallagher.

Per restare sempre aggiornato